Elite 3

La terza stagione della popolare serie spagnola è disponibile su Netflix già dal 13 marzo, e sono bastate poche ore per riconfermarne la popolarità.
Infatti, l’hashtag relativo alla serie ha dominato le tendenze di Twitter per tutto il fine settimana.

Nuova stagione, nuovi intrighi

L’ultima avventura degli studenti di Las Encinas, per alcuni di loro l’ultima

Risultato immagini per elite 3

prima dell’università, si apre con un nuovo delitto.
Avvenuto in discoteca, vedremo gli studenti alla presa con interrogatori e tentativi di mascherare i propri gesti che potrebbero (o no) aver causato la morte.
Ma, come sappiamo, Elite si basa soprattutto su flashback e flashforward, quindi assisteremo anche a scene di vita quotidiana dei personaggi principali della serie.
In questa stagione, dai toni più cupi e meno “festaioli” e sensuali delle prime due, Samuel e Guzman meditano vendetta per Marina, Ander deve fronteggiare problemi che metteranno alla prova il suo rapporto con Omar, Carla è sempre più soffocata dal padre, Lu si sente sempre più sola e Nadia ha un nuovo corteggiatore.

Nuovi personaggi

Oltre al nuovo delitto e i nuovi temi, in questa stagione diamo in benvenuto anche a due personaggi nuovi: Malick e Yeray.
Malick è introdotto come un “perfetto figlio di Allah”, in quanto i genitori di Nadia e Omar vedono in lui tutte le caratteristiche di un buon musulmano. Ciò che nessuno si aspetta, tuttavia, è che anche lui nasconde molti segreti.

Risultato immagini per elite 3 nuovi personaggi

Malick avrà a che fare sia con Nadia e con Omar, ma non sempre apportando contenuti positivi alla storia.
Yeray è invece un vecchio studente della scuola. Dopo aver perso molto peso, torna tra i banchi di scuola. Il suo personaggio è fondamentale per l’inclusione del tema del body shaming, ma anche per la superficialità legata alla sua trasformazione e ai suoi averi.

Focus sull’interiorità

Se nelle prime stagioni si mette in luce l’aspetto più “adolescenziale”, raccontando desideri, passioni e lo sballo della giovane età, questa volta non è così.
In questa parte, molta rilevanza si dà all’interiorità dei personaggi: infatti, si sottolinea molto la sfera caratteriale degli studenti. Le loro paure, le loro sensazioni ed aspettative nei confronti del futuro che li aspetta hanno la meglio su aspetti forse un po’ troppo “frivoli” delle scorse stagioni.
Questo permette agli spettatori di entrare in contatto ancora più con i personaggi, e riuscire a capire meglio le motivazioni che li spingono ad agire e comportarsi in un modo piuttosto che in un altro. Grazie a questo viaggio nella loro interiorità, ci si può anche avvicinare di più ad alcuni personaggi verso cui non c’era particolare interessamento o simpatia nelle stagioni passate.
Oltre all’interiorità, si dà molto spazio anche a temi particolarmente rilevanti nella società odierna, il che ci permette di stabilire una connessione con gli studenti e scoprire lati nascosti di loro.

Nonostante sia stata stroncata da molte pagine di critica e recensioni a causa della sua “inconsistenza”, penso che si tratti di una stagione molto coinvolgente. E’ vero che alla fine la trama gira sempre attorno ad un omicidio, ma è pur sempre una visione piacevole (anche esteticamente parlando, lo ammetto), e permette di rivalutare i personaggi che ormai conosciamo da un po’ e che sono entrati nel nostro cuore.

– Ila

Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti