3 ABITI ICONICI NELLA STORIA DEL CINEMA

I costumi sono una delle componenti più importanti di un film poiché non solo permettono di creare, al pari delle scenografie, l’atmosfera della storia, ma consentono anche di definire i personaggi che esprimono parte della loro personalità attraverso di essi. Se nei film in costume hanno un ruolo fondamentale, in molti altri generi tendono a passare più inosservati, quasi fossero una componente dello sfondo o parte integrante del personaggio che li indossa (cosa che, almeno in parte, sono) , eppure alcuni di essi si sono guadagnati un posto di rilievo non solo nella storia del cinema, ma anche in quella della moda.

Ecco qui tre esempi di vestiti così iconici da essere rimasti nella storia:

– Il tubino nero di “Colazione da Tiffany”

Life Functions Terminated: 12 ottimi pezzi musicali nei film

Creato da Givenchy e indossato dalla magnifica Audrey Hepburn, il tubino nero di “Colazione da Tiffany” è forse l’abito più famoso al mondo. A dir poco iconico, ha fatto (e continua tutt’ora) parlare di sé così tanto da diventare un capo secondo molti fondamentale nel guardaroba di ogni donna. Semplice ed elegante, senza risultare neanche lontanamente banale, sembra essere l’abito perfetto per ogni occasione, compresa mangiare un croissant di fronte alla vetrina di una gioielleria. Dopotutto, se lei risultava assolutamente perfetta in quella situazione, perché non dovrebbe essere la stessa cosa per tutte?

– L’abito verde di “Espiazione”

Acquista Vintage Spalline Keira Knightley Backless Verde Abito Da ...

Basta digitare le parole “vestito verde di Keira Knightley” su un qualunque software di ricerca per trovare la pagina di Wikipedia dedicata a questo abito. Realizzato dalla costumista Jaqueline Durran (e non da un famoso stilista come quello sovra citato), questo abito è indubbiamente uno dei più iconici della storia del cinema: elegante e senza tempo, descrive alla perfezione il personaggio di Cecilia, una giovane ragazza nata in una famiglia nobile che sta lentamente decadendo e che sembra avere un futuro magnifico davanti a sé.

Purtroppo, l’avvenire della ragazza non sarà così magnifico, ma il suo vestito sì, guadagnandosi un posto nella classifica degli abiti più iconici di sempre.

– Il costume da cigno nero ne “Il cigno nero”

Black Swan Dance Scene GIF | Gfycat

Nelle sequenze finali de “Il cigno nero”, Natalie Portman indossa il famoso tutù da cigno nero: nonostante possa non sembrare iconico tanto quanto gli abiti precedentemente citati, questo abito ha la sua iconicità. Innanzitutto non è il classico tutù poiché presenta decorazioni inusuali e inquietante, che descrivono perfettamente il personaggio di Nina, tormentata da un’infinità di demoni.

E inoltre, l’abito sembra integrarsi con la sua personalità: quando lo indossa diventa spietata, quasi ad incarnare il demone che la tormenta, salvo poi indossare nuovamente il tutù del cigno bianco e ritornare, quasi per magia, la ragazza buona e innocente. Quell’abito ha il potere di cambiare la personalità della ragazza, di trasformarla nello spietato cigno nero che, solo quando si cambierà, svanirà per lasciare il posto al cigno bianco e proprio per questo merita di essere inserito tra gli abiti che hanno fatto la storia del cinema.

Anna

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top
en_GBEnglish (UK)
it_ITItaliano en_GBEnglish (UK)
%d bloggers like this:
Skip to toolbar