CALL DOWN THE HAWK

Call Down The Hawk è l’ultimo libro dell’acclamata autrice statunitense Maggie Stiefvater, sì la mamma di Raven Boys e dei tre libri che l’hanno seguito.

We used to hear the stars, too. When people stopped talking, there was silence.

The Dreamer Trilogy

Call Down The Hawk è il primo libro della cosiddetta Dreamer Trilogy che vede come protagonista niente poco di meno che Ronan Lynch.

Ronan, il ragazzo che poteva far diventare realtà i suoi incubi, si riconferma di nuovo come uno dei migliori personaggi usciti dalla penna della Stiefvater. Uno di quei personaggi che sa come lasciare un segno indelebile su qualsiasi cosa tocchi.

Questa volta accanto a Ronan ritroviamo solamente i suoi fratelli e Adam Parrish, a cui viene dato molto meno spazio di quanto vorremmo ma abbastanza da trasformarlo in un elemento portante della storia. Perché diciamocelo, senza Adam Parrish, Ronan Lynch non avrebbe fatto molta strada.

Il vuoto lasciato da Gansey, Blue e Noha viene colmato da una serie di personaggi eccentrici e unici proprio come i loro predecessori.

Un Libro sui fratelli Lynch

Come già annunciato dalla scrittrice, Call Down The Hawk non è un libro su Ronan Lynch ma su quella triade imperfetta che sono i fratelli Lynch: Declan, Ronan e Matthew.

You are made of dreams and this world is not for you

Ronan è completamente diverso dal ragazzino in continua lotta contro il mondo che avevamo conosciuto in Raven Boys. Questo Ronan Lynch è più maturo e sembra ormai calzare a pennello il suo ruolo di sognatore. Questo Ronan Lynch sembra quasi incarnare quella versione del Ronan Lynch che potrebbe stare ad Harward con Adam Parrish.

Ma come qualcuno avrà già detto, potrai togliere Ronan Lynch dalle Stalle ma non puoi togliere le Stalle da Ronan Lynch.

Declan was a collector of beautiful, specific phrases that he would not let himself  use in public and the possessor of and illuminated, specific smile no one would ever see

Se Declan era riuscito a conquistarsi il titolo di personaggio più odioso nei quattro libri della Raven Cycle, Call Down The Hawk ribalta completamente la situazione. Con questo libro si passa dall’alzare gli occhi al cielo ogni qual volta Declan Lynch venga solo nominato al donargli completamente il proprio cuore, dandogli il permesso di farcelo a pezzi.

We are not sure if you have internal organs

Matthew è rimasto semplicemente Matthew. La parte migliore della famiglia Lynch, il sogno meglio riuscito di Ronan Lynch e ovviamente non possiamo non volergli bene per il solo fatto di esistere.

Jordan Hennessy

Jordan Hannessy è un miracolo vivente, o meglio dire sei miracoli viventi. Con il suo personaggio sono stati raggiunti livelli e toccate emozioni che pochi libri di questo genere hanno saputo esplorare. Con Hennessy niente sembra essere una certezza, eppure ogni sua sfaccettatura è estremamente reale e umana contrariamente al suo personaggio.

If you want to kill someone and keep it a secret, don’t do it where the trees can see you

Se Ronan Lynch poteva sembra un personaggio complesso, se Blue Sargent e la sua famiglia piuttosto anticonformista potevano risultare complessi, Jordan Hannessy supera tutti loro, collocandosi accanto al personaggio di cui questo libro si è volutamente dimenticato. Noha, l’unico personaggio che aveva chiesto di essere ricordato e Hannessy potranno essere completamente diversi fra loro ma condividono lo stesso livello di complessità in grado di mettere in discussione tutta la realtà.

Un libro che supera le aspettative

Nonostante le basse aspettative che si aggiravano intorno a questo libro, Maggie Stiefvater è riuscita non solo a zittire chi era già pronto a criticarla ma anche a regalarci una nuova storia che merita di essere letta e dei nuovi personaggi che meritano di essere conosciuti.

Voto:10/10

Sara

Sara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top
en_GBEnglish (UK)
it_ITItaliano en_GBEnglish (UK)
%d bloggers like this:
Skip to toolbar