Film su grandi donne

Il cinema è indubbiamente una forma d’arte e in quanto tale può essere celebrativa. Più volte il cinema ha celebrato grandi eventi o personaggi storici importanti e, soprattutto in anni più recenti, grandi donne. Da quando il femminismo ha lentamente iniziato ad assumere una connotazione positiva e di parità, abbandonando la falsa credenza che le donne vogliano superiorità invece che uguaglianza, i film che raccontano la vita ed il lavoro di grandi donne sono aumentati esponenzialmente e molti meritano davvero di essere guardati, sia per le caratteristiche cinematografiche in sé sia (e soprattutto) per la storia che raccontano.

Mary Shelley

Risultato immagini per mary shelley gif

Nel 2018 la regista Haifaa al- Mansour (la prima donna dell’Arabia Saudita a diventare regista) ha portato sul grande schermo la storia di una scrittrice inglese molto poco convenzionale: Mary Shelley. Figlia a sua volta di due scrittori molto importanti, William Godwin e Mary Wollstoncraft (quest’ultima è tra l’altro considerata la fondatrice del femminismo liberale), Mary ha un sogno: diventare una scrittrice di romanzi gotici. La sua vita cambierà quando incontra il poeta Percy Byce Shelley, insieme al quale scapperà di casa e durante una vacanza in Svizzera, ospiti di Lord Byron, Mary creerà una delle storie più amate di sempre: “Frankenstein”. Dopo la scrittura del romanzo, tuttavia, la ragazza dovrà scontrarsi con una situazione molto complicata: nell’Inghilterra del romanticismo in cui vive gli editori non vogliono pubblicare una storia dell’orrore scritta da una donna e quindi inizierà una dura lotta per il riconoscimento dei suoi diritti d’autrice.

Agorà

Risultato immagini per agorà gif

La storia di Ipazia, filosofa e scienziata dell’antica Grecia è arrivata nei cinema nel 2009, sotto la regia di Alejandro Amenàbar. In questo caso abbiamo davanti una donna estremamente forte: in una società in cui le donne non possono avere pensieri al di fuori della vita familiare, Ipazia non solo studia, ma non ha paura ad esporre le sue idee davanti a uomini che non vogliono sentirle poiché è una donna ad esprimerle. E per lei purtroppo non finirà bene….

Elisabeth

Risultato immagini per elizabeth film gif

Elisabetta I, figlia di Enrico VIII e della sua seconda moglie Anna Bolena, si trova ad affrontare una serie infinita di problemi sin dal momento della sua nascita poiché non è il maschietto che il padre tanto agognava. Quando sale al trono si trova circondata da nemici, ma nonostante ciò riuscirà ad imporre la sua autorità e non lascerà che la società maschilista in cui vive la schiacci. Ed è proprio a lei che nel 1998 Shekhar Kapur ha dedicato un film in cui parla della sua forza e delle atrocità della società in cui viveva.

Suffragette

Risultato immagini per suffragette film gif

In questo caso la protagonista non è una sola, ma molte donne che lottano per un diritto che oggi molte persone sottovalutano: votare. Il film, diretto da Sarah Gavron, racconta proprio di queste donne, le suffragette, che combattevano per ottenere il diritto di voto mentre la società non faceva altro che contrastarle ed erano giudicate anche dalle altre donne. Oggi votare ci sembra una cosa naturale, scontata quasi, ma non è così per tutte le donne nel mondo e non è sempre stato così neanche per noi: affinché possiamo entrare in un seggio e fare una croce a matita sull’opzione che ci sembra più giusta, molte donne hanno dovuto lottare, passare giorni interi in prigione e alcune hanno addiritura perso la vita. E questo film rende omaggio a tutte loro.

Becoming Jane

Risultato immagini per becoming jane film gif

Jane Austen è ancora oggi una delle scrittrici più amate e le sue storie sono ancora straordinariamente attuali. Nel 2007 Julian Jarrold decide di portare sul grande schermo non un adattamento delle sue opere, ma della sua vita e soprattutto della sua strana relazione con Thomas Lefroy: l’odio iniziale si trasformerà in amore e loro diventeranno Elisabeth e Darcy di “Orgoglio e pregiudizio”, un romanzo che ha del rivoluzionario in sé poiché Lizzy, proprio come Jane, non vuole sposare un uomo che non ama solo per la posizione sociale e perché è quello che tutti si aspettano da lei. Jane decide di non sposarsi e quando le viene chiesto come intende vivere la sua risposta sarà <<Con la mia scrittura>>. E sarà proprio così.

Il diritto di contare

Risultato immagini per il diritto di contare film gif

Se essere donna è difficile, essere una donna afroamericana nell’America degli anni ‘60 lo è ancora di più. E se sei anche intelligente per te sarà un inferno. Theodore Melfi porta al cinema, nel 2016, la storia Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson, tre scienziate che lavoravano alla Nasa e che, grazie ai loro calcoli, permetteranno ad un uomo di andare in orbita nello spazio. La loro storia è intensa e forte perché parla di coraggio e di discriminazione in una società fortemente razzista e sessista in cui nessuno vuole che una donna, per giunta di colore, occupi un posto importante alla Nasa o si iscriva ad un’università “per bianchi”. Una pagina di storia che per molo tempo è stata tenuta quasi nascosta.

Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti