Libby Lamb / La famiglia del piano di sopra

Presentation

La famiglia del piano di sopra, scritto da Lisa Jewell, è un libro che segue diversi piani narrativi, alcuni nel presente, altri nel 1988, anno in cui si svolgono la maggior parte delle vicende di questo magistrale thriller.
La voce narrante di tutta la vicenda è Henry, gli altri due punti di vista sono quelli di Libby e Lucy.

The Plot

Cheyne Walk è una delle strade più eleganti di Chelsea, il quartiere in cui vive la buona società londinese. I suoi appartamenti, tuttavia, non sono soltanto la quinta di una vita ricca e spensierata, ma costituiscono a volte anche il teatro di raccapriccianti ritrovamenti. Come quello che si spalancò davanti agli occhi degli agenti di polizia accorsi al numero 16 di Cheyne Walk, dopo una telefonata anonima che segnalava un possibile triplice suicidio. Sul pavimento della cucina giacevano i corpi dei coniugi Martina e Henry Lamb e di un terzo uomo non identificato. In una camera al primo piano, c’era una bambina di circa dieci mesi in buone condizioni di salute, con una zampa di coniglio sotto la copertina della culla. Stando alle dichiarazioni dei vicini, da alcuni anni in quella casa abitavano molti bambini e diversi adulti, tutti misteriosamente svaniti nel nulla, compresi i due figli maggiori dei Lamb. Una vicenda di cronaca nera irrimediabilmente consegnata al passato per Scotland Yard, una ferita tragicamente riaperta per Libby, ovvero Serenity Lamb, la bambina che venticinque anni prima era stata adottata dai signori Jones, diventando Libby Jones. La giovane donna ha ereditato la casa di Cheyne Walk e, con lei, il suo spaventoso passato, un passato fatto di indagini senza sbocco, tracce di sangue e DNA sconosciuti, messaggi e strane scritte sui muri, pannelli segreti e un orto di piante officinali, alcune delle quali erano state usate per il palese suicidio collettivo dei suoi genitori. Cos’è accaduto davvero tra quelle mura? Che fine hanno fatto gli altri abitanti della casa di Chelsea? E, soprattutto, in che modo quei drammatici eventi hanno a che fare con gli strani rumori che Libby sente provenire dal piano di sopra, benché sia certa di essere sola in quella strana e tetra dimora?

My thoughts

Avendo già letto ‘Ellie all’improvviso’, altro libro di Lisa Jewell, ho avuto modo di paragonare i due libri. Ho letteralmente divorato questo, trovandolo in un certo senso più ‘leggero’ da un punto di vista orrorifico e più focalizzato sull’aspetto psicologico dei personaggi, molto analizzata dall’autrice.
Mi sono interessata molto alle vicende dei ragazzini di Cheyne Walk, sussultando ogni volta che veniva scoperto qualcosa sul 1988.

Triggers

Violenze varie, è consigliato non leggerlo di notte.

martie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti