KILLING EVE – STAGIONE 3

“I think my monster encourages your monster, right?”

Dopo due stagioni meravigliose, aspettavo la terza stagione con tanta ansia, anche per il grandissimo cliffhanger con cui ci avevano fatto restare. E devo dire che anche questa stagione non ha deluso per niente.

TRAMA TERZA STAGIONE

La seconda stagione è finita con una scena che ci ha lasciato senza parole: Villanelle che spara Eve e la lascia morire. Questa stagione inizia con Villanelle che ormai convinta che Eve sia morta, decide di andare a lavorare ancora per i The Twelve, così da poter scalare i ranghi e a soddisfare la sua ambizione. Ma, Eve è ancora viva e cerca di condurre una vita nascosta da Villanelle. Tutto questo cambia quando un evento riporta Eve sui suoi propri passi e questo la conduce ancora una volta a incrociarsi con Villanelle.

UNA STAGIONE SPETTACOLARE

Con una nuova showrunner, Suzanne Heathcote, ancora una volta la serie si riconferma una delle migliori serie in circolazione. La combinazione tra il comedy e il drama continua sempre ad essere forte, rendendo la serie, come sempre, piacevole da vedere. Il punto forte di questa stagione è sicuramente l’attesa nel vedere le due protagoniste riunirsi e per questo motivo, ogni settimana si contavano i giorni per il prossimo episodio.

In questa stagione vediamo una Villanelle completamente diversa dalle scorse stagioni, vediamo la sua vulnerabilità. Jodie Comer è riuscita a portare in luce questo lato così splendidamente che non mi sorprenderei se anche quest’anno vincesse l’Emmy. Sandra Oh anche lei eccellente nel suo ruolo ed anche lei merita tantissimo di vincere l’Emmy e quindi sarà sicuramente una scelta difficile per chi tifare. Per non parlare della loro chimica pazzesca perchè anche in questa stagione sono riuscite a farci provare quello che i personaggi provano per l’un l’altra.

E adesso si aspetta con ansia la quarta stagione perchè vedremo una nuova dinamica tra Eve e Villanelle per cui sono molto eccitata.

Voto: 9+/10

Asha

Asha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti