Baby 3 – il capitolo conclusivo

Giunge al termine “Baby”, l’amatissima serie tv creata e scritta dal collettivo di sceneggiatori Grams, liberamente ispirata alla vicenda di cronaca delle baby squillo dei Parioli, quartiere della Roma bene, uno scandalo avvenuto nel 2013.

In tre stagioni abbiamo seguito la storia delle due ragazze protagoniste, Ludovica e Chiara, alle prese con la strada della prostituzione, intrapresa all’inizio per gioco, che poi le ha portate a sconvolgere la propria vita privata e sentimentale, ricadendo anche sulla scuola e le loro famiglie.

Ludovica, interpretata dall’attrice Alice Pagani, e Chiara, interpretata da Benedetta Porcaroli, sono due adolescenti cui comincia a star stretta la vita al liceo Collodi e le amicizie finora frequentate; finiscono così in un giro di persone che approfitteranno della loro giovane età e della quasi totale assenza dei genitori come figure di riferimento.

Nelle prime due stagioni, molto seguite ed apprezzate, le ragazze sono diventate sempre più legate, sempre più amiche, talvolta allontanandosi da qualcuno di quelli che ritenevano amici; Chiara ha anche scoperto l’amore vero, quello per Damiano, a cui però ha nascosto la sua vita segreta e Ludovica ha intrecciato una relazione tossica con “Fiore”, Claudio Fiorenzi, che si è poi rivelato più interessato ai guadagni che la ragazza poteva fruttargli.

In questa terza ed ultima stagione, i personaggi coinvolti nella vicenda, politici e clienti facoltosi, si susseguono e, a causa di una minaccia ricevuta da un compagno di scuola, Chiara si troverà alle prese con la sua famiglia che ha scoperto tutto ed è stata ricattata. Questa è la vicenda che darà la svolta agli episodi finali della serie.

Al cast, in questo capitolo finale, si aggiunge Anna Lou Castoldi, figlia dell’attrice e regista Asia Argento e del musicista Morgan, che interpreta Aurora, una ragazza che instaura un rapporto speciale con il personaggio di Damiano, che, viste le vicende, ha serie difficoltà a fidarsi ancora del prossimo. Un altro nuovo personaggio è l’ispettore Pietro Comini, interpretato dall’attore Antonio Orlando, a cui poteva essere dedicata qualche pagina in più di sceneggiatura.

La stagione conclusiva è composta da sei episodi, la cui regia è suddivisa tra Andrea De Sica, che dirige il primo, Antonio Le Fosse che dirige il terzo e Letizia Lamartire, che gira gli altri quattro episodi. Nel terzo episodio è anche presente una bellissima scena di animazione, che si inserisce nella vicenda per suggerire quello che poi vedremo più avanti, un’idea molto interessante e poco usata nelle produzioni italiane.

Ciliegina sulla torta di questa conclusione è il brano inedito “Maleducata” del cantante Achille Lauro, che si inserisce perfettamente nelle scene, portando quella spinta in più di glamour ed energia.

“Baby” in questa ultima stagione, che considero la migliore, ha sviluppato in maniera più matura e coinvolgente i personaggi, lasciando maggiore spazio alle dinamiche della vita quotidiana e dei sentimenti, seguendo meglio anche la crescita umana ed emotiva dei protagonisti.

Simona De Bartolomeo

Simona De Bartolomeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti